Home > Divinita egizie horus

Divinita egizie horus

Divinita egizie horus

Horus era considerato anche una divinità celeste, contenente il sole e la luna. Il sole veniva considerato il suo occhio destro e la luna il suo occhio sinistro ed essi attraversavano il cielo quando il falco si librava in volo. Horus veniva spesso rappresentato, specialmente fra i Greci, come un bambino nudo con un dito in bocca, seduto su un loto con la madre. Veniva chiamato Arpocrate. Horus veniva considerato anche come un dio della guerra e della caccia. Il falco di Horus, durante il periodo predinastico, era normalmente considerato come un simbolo di caccia.

Divenne successivamente un simbolo di maestà e di potere dei faraoni. Inoltre Nemty , un altro dio della guerra, venne successivamente identificato con Horus. Horus il Giovane, Arpocrate per i Greci, era rappresentato nella forma di un giovane con una ciocca di capelli pendente sul lato destro della sua testa simbolo di gioventù. In questa forma Horus rappresentava il dio della luce e il marito di Hathor. Di origini molto antiche e, talvolta, assimilata alla feroce Sekhmet, la Dea leonessa. BES Dio nano e deforme è l'unico ad essere rappresentato sempre frontalmente mentre mostra la lingua. Protegge la casa dagli spiriti maligni e, assieme ad Hathor, è il Dio della musica e dei musicisti.

Per le sue doti protettive, veniva spesso raffigurato sulle suppellettili all'interno delle abitazioni e nei "mammisi", dato che veniva venerato anche come tutore delle gestanti e della quiete familiare. Assieme a lui ed a Khons, forma la Triade di Tebe. Viene anche adorata come raddrizzatrice dei torti.. Una falce di Luna è infatti raffigurata, assieme al disco solare, sopra il suo capo. Forma una Triade con la sua sposa Il Tempio di Kom Ombo, infatti, era diviso in due sezioni: I Greci lo chiamarono Suchos.

Era il Dio della luce. In seguito, verrà accomunata a Satet, sposa di Khnum vedi sopra e porterà ambedue le corone. I Greci la assimileranno ad Atena ed i Romani a Diana. In alcune steli esposte nei Templi, cavalca un coccodrillo e tiene in mano dei serpenti. Come distruttrice veniva anche invocata contro i dèmoni portatori di malattie e di pestilenze e proteggeva medici e chirurghi. Ogni violazione dei diritti d'autore sarà perseguita penalmente e civilmente nei termini di legge.

Approfondimenti L'autore Mario Tosi ha raccolto in quest'opera l'intero "pantheon" delle divinità egizie. Il mantenimento di questo sito è possibile solo grazie al generoso contributo dei visitatori, se ritieni il nostro lavoro utile e interessante aiutaci con una donazione oppure associati. Aiutaci anche tu! IVA Il disco solare nascente, viene anche raffigurato con la forma di un falco. Rappresentata con la testa di leonessa, impersonifica la sostanza umida. Figlio prediletto di Geb, a lui venne affidato il regno della terra.

Leggende egiziane: Che ne pensi? Lascia un commento! Annulla risposta. Articoli correlati. Facebook Twitter WhatsApp Telegram. Close Log In. Adblock Rivelato Gentile lettore, abbiamo notato che stai utilizzando AdBlock. Per fruire dei nostri contenuti è necessario disattivare AdBlock per questo sito o aggiungerlo alla tua Whitelist. Sul nostro portale troverai solo 2 banner pubblicitari assolutamente non invasivi. Ti assicuriamo di non infastidirti con pop-up o pubblicità sgargianti. Disattiva la tua protezione per il Bosone e ci aiuterai a proseguire la nostra avventura dal punto di vista economico.

SIMBOLISMO DEGLI ANIMALI SACRI DELL'ANTICO EGITTO

Horus era una delle più antiche e importanti divinità egizie. Sono state documentate differenti forme del dio Horus nella storia. Queste varie forme erano . Una delle divinità più venerate dall'antica civiltà egiziana era il figlio di Osiride e Iside: il Dio Horus. Tutti ne abbiamo sentito parlare, si tratta di. Il dio Horus, figlio di Iside e Osiride, simboleggia l'energia medianica. e Seth è una lunga e complessa situazione che riflette l'importanza delle due divinità. Horus (in italiano anche Oro o Horo), è una divinità egizia appartenente alla religione dell'antico Egitto, fra le più antiche e significative del pantheon egizio. dei e delle dee con immagini, descrizioni e collegamenti alle teologie egizie dalla A alla lettera M. Animali e divinità Figlio di Horus, dalla testa di sciacallo. La storia di Gesù copiata dall'antico Dio egizio Horus nel mondo, poiché esistono altre divinità aventi la stessa struttura mitologica generale. Figlio di Osiride e Iside, Horus era un dio potente dell'antico Egitto, Egli era una divinità celeste che aveva la sua personificazione Con suo padre Osiride e Iside, formò la triade più importante nella mitologia egizia.

Toplists